Quest’anno il programma del festival di Tra Scienza e Coscienza, organizzato con la supervisione dell’Ente Mostra Dell’Artigianato Artistico Abruzzese, offre un programma ricco di incontri incredibili e appuntamenti per osservare il cielo, tramite la guida di astrofili esperti.

Per la prima volta, rispetto alle due precedenti edizioni, si è deciso di staccare i momenti degli incontri divulgativi da quelli puramente dedicati all’osservazione.

Nei prossimi giorni pubblicheremo la nostra locandina con un programma dettagliato che comprenderà tutti gli appuntamenti, molto particolari, scelti per le osservazioni.

Nel frattempo vi presentiamo i due superospiti che saranno con noi per incontri divulgativi e appassionanti.

6 AGOSTO, CINEMA GARDEN, GUARDIAGRELE- LUCA POZZI: The Messages of gravity

L’artista che da anni dialoga, in ogni modo, con la scienza e la divulgazione ci spiegherà molte cose sul suo processo creativo, ecco un piccolo assaggio di quello che Luca ci racconterà: “Lo spazio-tempo è un contenitore onnicomprensivo, dove tutto è accanto all’altro in senso olistico. C’è una strana sensazione di tempo circolare. Passato, presente e futuro sembrano indistinguibili. Una serie di corrispondenze cross-disciplinari converge in una rete di pura informazione oltre confini geografici, politici e linguistici. Emerge un crescente interesse verso gli aspetti meno intuitivi della realtà: gravità quantistica, teletrasporto, entanglement, viaggi nel tempo, cosmologia multi-messaggera. La ricerca specialistica svanisce lasciando il posto a un’inedita correlazione tra fisica teorica e sperimentale, informatica e storia dell’arte”.

Luca Pozzi ha realizzato moltissimi progetti innovativi a cavallo tra arte e scienza come il “The Dragon’s Egg” in esposizione all’Edicola Radetzky a Milano, vicino ai Navigli o il gigantesco progetto di “The Grandfather Platform”. Per conoscere al meglio Luca e venire preparati vi consigliamo di vedere bene il suo sito e immergervi nel suo mondo.

29 AGOSTO, CINEMA GARDEN, GUARDIAGRELE- MARCO PALLAVICINI: Il mondo invisibile. Neutrini, buchi neri e l’Universo oscuro.

Il professor Pallavicini, direttamente dall’Università di Genova e dall’INFN, è una delle massime istituzioni nel campo della fisica delle interazioni del nostro paese. Già nello staff di CUORE, BOREXINO e SOX, il professore terrà una conferenza sull’invisibile estremamente divulgativa. Noi siamo pronti a perderci nel confine tra visibile e invisibile.

Così ci ha presentato la sua idea: “Ci son più cose in cielo e in terra di quanto ne sogni la nostra filosofia. E’ senz’altro vero, e oggi sappiamo che ce ne sono molte che neppure si vedono. Il seminario racconta del mondo che non si vede, sia di quello che abbiamo finalmente visto usando gli occhi giusti (i neutrini, i buchi neri e le stelle di neutroni) sia di quello che per ora resta misterioso e invisibile e che per questo chiamiamo materia e energia oscura”

A breve sarà online la nostra locandina con orari dettagliati e lista delle osservazioni, come sempre guidate con sapienza dal team di Clodoveo Masciarelli e Giovanni De Sanctis.