Il sostituto di Kepler è sempre più vicino al suo lancio: la missione TESS, che amplierà il catalogo degli esopianeti conosciuti, è infatti ai blocchi di lancio a Cape Canaveral.

A mandarlo in orbita sarà il razzo Falcon 9 della Space X, che già dalla scorsa settimana aveva fatto alcuni test.

Una volta compiuto il suo lavoro lo stadio principale del missile tornerà a terra su una nave drone situata nell’Atlantico.

Tess avrà bisogno di alcuni mesi per prepararsi al meglio alla ricerca e raggiungere l’orbita adatta per cacciare pianeti, il F9 metterà in condizione il satellite di cogliere e sfruttare la gravità lunare per raggiungere la sua posizione più velocemente.

Qui potete vedere il lancio previsto per le 6:32 pm EDT.

https://youtu.be/aY-0uBIYYKk