Noi di Tra Scienza & Coscienza siamo sempre stati attenti ai progetti di citizen science, infatti nel nostro primo anno di vita avevamo parlato con Chris Lintott, che guida da anni il progetto Zoouniverse. Proprio dal rivoluzionario portale scientifico è partita la caccia a Planet 9 e tutti da oggi possono mettersi in gioco e sperare di passare alla storia per aver rintracciato il pianeta numero nove del nostro sistema solare.

La ricerca è indirizzata anche alle nane brune, palle di gas troppo grandi per essere chiamate pianeti ma che per via delle loro caratteristiche non sono nemmeno stelle. Gli astronomi credono che nel nostro quartiere cosmico ci sia una grande varietà di nane brune ma è ancora molto difficile scovarle.

Le indagini sono in corso grazie al Wide-field Infrared Survey Explorer (WISE) della NASA che fornisce le immagini da analizzare agli utenti del portale.

 

Alcuni giorni fa, sempre su Zoouniverse, anche l’ANU (Australian National University) ha lanciato la sua campagna verso la scoperta del nuovo mondo. L’idea in questo caso è nata dall’astrofisico Brad Tucker e da Brian Cox  che ha parlato della campagna anche nel suo celebre spazio sulla BBC.

Nessun essere umano ha mai visto il tanto atteso pianeta nove, e forse progetti del genere porteranno definitivamente i ricercatori alla storica scoperta. Ora tocca a voi mettervi nei panni di Clyde Tombaugh e andare alla caccia di Planet Nine.

 

Crediti foto: Australian National University