L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha confermato, in Sierra Leone, un nuovo caso del virus Ebola. L’epidemia sembrava sconfitta, proprio due mesi prima era stato dichiarato il famoso stato di “Ebola Free” in Sierra Leone. La nuova paziente ha 22 anni e le cause di contagio sono ancora sotto investigazione da parte delle autorità santitarie dell’OMS.

Ad oggi i sopravvissuti ad Ebola sono circa 10.000, i pazienti che hanno superato la malattia sono utili per lo studio delle fasi del virus e inoltre le organizzazioni stanno riabilitando i malati dopo il superamento della fase acuta della patologia.

Una notizia positiva arriva da Taiwan: il famoso epidemiologo Chen Chien-Jen è diventato vicepresidente del paese. Lo scienziato è celebre per aver effettuato ricerche importanti contro il morbo della SARS. Chen è apprezzatissimo per il suo lavoro ed è già Vice-Presidente dell’Accademia di Ricerca Nazionale a Taiwan.

Per Space X è stata un settimana strana: si è celebrato il grande lancio di Jason- 3 a bordo di Falcon9, ma allo stesso tempo ci si interroga sull’errore di atterraggio che ha portato alla caduta e all’esplosione del razzo.

Il rientro è avvenuto su una piattaforma situata nell’oceano, tuttavia al tocco del sito d’atteraggio Falcon9 ha subito un’ inclinazione fatale.

(Qui potete trovare il video dell’atterraggio)

Chiudiamo la rubrica con le parole, non molto incoraggianti, di Stephen Hawking rilasciate in un’intervista a Radio Times: “È quasi certo che il pianeta Terra sia destinato al disastro entro i prossimi mille o diecimila anni”, il celebre astrofisico ha puntato il dito contro le armi nucleari e il cambiamento climatico.

Gianluigi Marsibilio