La Microsoft lancia oggi il nuovo Windows 10: aggiornamento gratuito e addio ad Internet Explorer

Microsoft rivoluziona il mondo dell’informatica con il nuovo sistema Windows 10. Oggi, a quasi trent’anni dalla prima versione del sistema più utilizzato al mondo, viene lanciato il nuovo sistema operativo. Diverse novità saranno offerte da ora in poi agli utenti, a partire dal ritorno del menù Start in formato esteso; nell’ultima versione questa grave mancanza non è piaciuta quasi a nessun acquirente che lamentava la mancanza di un menù riassuntivo di ciò che era presente all’interno del pc, con il conseguente calo delle vendite.

La caratteristica principale del nuovo sistema è l’assistente vocale Cortana, cioè l’equivalente di Siri di Apple. Su tablet e pc consente la ricerca vocale di file salvati, impara nel tempo e si adatta alle nostre esigenze e richieste.  Con il nuovo browser, chiamato Edge, che manderà, finalmente, in pensione Internet Explorer, si possono fare ricerche direttamente dalla pagina web: basta sottolineare una parola e appariranno le informazioni prese dalla rete. I testi possono anche essere salvati per la lettura offline.

windows-10-rtm-giugno

L’azienda di Bill Gates, ha deciso di puntare anche su Continuum, una funzione che permette di usare le app su ogni dispositivo Windows 10: pc, tablet e smartphone. Diventa unico anche lo store da cui si possono scaricare app, giochi, film e libri. Il sistema di riconoscimento biometrico Hello manda in pensione la password: ora è possibile entrare in Windows 10 facendo la scansione del volto, dell’iride o dell’impronta digitale. Microsoft ha pensato anche al divertimento: è infatti possibile giocare in streaming attraverso la rete wi-fi domestica su tablet e pc. È possibile anche giocare online su dispositivi diversi, non importa se Xbox, computer, pc o tablet.

Non ci saranno problemi per gli utenti che già possiedono una versione originale di Windows. Basterà semplicemente effettuare l’upgrade, disponibile in internet e gratuito entro il primo anno, per poter scaricare i file necessari all’installazione dell’aggiornamento, che ricalcherà graficamente la versione posseduta. I nuovi utenti avranno a disposizione alcune tabelle che la Microsoft ha messo a disposizione sul suo sito web per scegliere e acquistare la versione che meglio si adatta alle proprie esigenze. Il sistema sarà presto in vendita anche si dvd e chiavetta usb.

Fabio Beretta

(Metti “Mi Piace” alla nostra pagina Facebook ”Tra Scienza e Coscienza” e seguici su Twitter)